Gestione Finanziaria

La politica di investimento sostenibile di Fondoposte

L'impegno di Fondoposte

Fondoposte identifica sei obiettivi di sostenibilità come rappresentativi del proprio impegno di creazione di valore nel lungo periodo sia in termini finanziari che nei confronti della collettività e dell’ambiente.

Integrità e trasparenza: Garantire un confronto corretto e trasparente con tutti i nostri stakeholders.

Valorizzazione delle persone: Coltivare al meglio le risorse umane, garantire il rispetto dei diritti umani.

Sostegno al territorio e al Paese: Investire sul territorio per contribuire alla crescita del sistema Paese.

Tutela dell’aderente: Gestire il patrimonio degli aderenti in un’ottica di sostenibilità di lungo periodo e in coerenza con i loro obiettivi previdenziali.

Decarbonizzazione e tutela del pianeta: Usare consapevolmente le risorse naturali e ridurre la produzione di rifiuti, emissioni di CO2 e il deforestamento.

Cooperazione fra investitori istituzionali: Promuovere una cultura di cooperazione e sviluppo della finanza sostenibile e responsabile.

 

Le azioni

Fondoposte si è dotato di un Codice Etico che definisce il complesso di diritti, doveri e responsabilità da assumere espressamente nei confronti di ogni soggetto portatore di interesse con il quale il Fondo si trovi ad interagire nell’ambito dello svolgimento della propria attività. Tali principi integrano la missione principale del Fondo che è quella di ottimizzare la gestione delle risorse nell’esclusivo interesse degli aderenti.

In linea con la strategia di sostenibilità adottata dal Gruppo Poste Italiane, il Fondo afferma il proprio impegno a perseguire un’attività di gestione sostenibile e responsabile in piena coerenza con i PRI (Principles for sustainable e responsible Investments). Fondoposte, infatti, è socio firmatario dei Principi di Investimento Sostenibile sostenuti dalle Nazioni Unite (UN-PRI). 

Il Fondo, inoltre, ha aderito nel corso del 2016 al Forum per la Finanza Sostenibile, associazione senza scopo di lucro nata nel 2001 con la finalità di promuovere l’integrazione dei criteri ambientali, sociali e di governance nelle politiche e nei processi di investimento.

Fondoposte ha previsto nelle linee di indirizzo della gestione, contenute nelle convenzioni stipulate con i gestori, che questi ultimi, nell’ambito del processo di valutazione e selezione degli investimenti da effettuare per il Fondo, prendano in considerazione, nella selezione degli emittenti, anche gli aspetti di sostenibilità ambientale, sociale e di governance (ESG). Tutti i gestori del patrimonio di Fondoposte sono aderenti ai PRI (Principles for Responsible Investment).

La politica di sostenibilità

La Politica di Sostenibilità adottata dal C.d.A. con delibera del 29 maggio 2020 definisce i principi e le modalità che guidano il Fondo nella scelta dei soggetti delegati alla gestione delle risorse, nell’indirizzare gli stessi gestori nelle scelte di investimento, nel monitoraggio successivo e nella rendicontazione dell’attività a tutti i soggetti coinvolti e interessati. 

La Politica si affianca, senza alcuna limitazione o impedimento, alla politica di investimento adottata dal Fondo che ha come finalità il perseguimento della tutela e dell’incremento di valore del patrimonio degli aderenti nel lungo periodo.

Nel convincimento che inglobare criteri di sostenibilità e responsabilità nelle scelte di investimento e in tema previdenziale costituisce già di per sé valore e che tale valore è sempre più chiaramente percepito come valore “economico”, la capacità di intercettare, monitorare e gestire i fattori ambientali, sociali e di governance (ESG) entra a pieno titolo tra gli elementi rilevanti che caratterizzano gli investimenti nel lungo periodo. 

Oltre che rappresentare un obbligo normativo, l’esigenza di adottare un approccio strategico che tenga conto anche dei fattori ESG è funzionale ad una corretta valutazione e gestione dei rischi.

Fondoposte ritiene, pertanto, che integrare i criteri di sostenibilità nella propria attività di investimento sia necessario per adempiere al meglio al rapporto fiduciario con i propri aderenti.

Leggi la Politica di Sostenibilità del fondo