Le guide: come variare l'aliquota contributiva | Fondoposte

Le guide

Le guide: come variare l'aliquota contributiva

Come posso variare l’aliquota contributiva?

E’ possibile, in qualsiasi momento, variare la quota mensile versata a Fondoposte. Per farlo occorre compilare l’apposito Modulo 7 e inviarlo al Fondo con le modalità riportate sul modulo stesso, ovvero:

Fondoposte provvederà ad inviare il modulo al tuo Punto Amministrativo di riferimento, il quale provvederà ad effettuare le modifiche sulle tue trattenute mensili.

La richiesta di variazione dell’aliquota è destinata a produrre effetti dal 1° aprile, 1° luglio, 1° ottobre, 1° gennaio, se pervenuta al datore di lavoro rispettivamente, entro il 15 marzo, il 15 settembre ed il 15 dicembre.

L’aliquota può essere modificata con multipli di 0,5 punti percentuali. ESEMPIO: da 1% a 1,5%

Per avere conferma della variazione, nel cedolino dello stipendio presta attenzione alle sezioni “PREV. COMPL.” e “CONTR.C/dip.ME”, nelle quali vengono riportati gli importi corrispondenti ai versamenti destinati a Fondoposte.

In alternativa, puoi sempre accedere alla tua Area Riservata e verificare l’aliquota percentuale contributiva a tuo carico.

Ti ricordiamo inoltre che la variazione dell’aliquota contributiva non prevede costi.

SCARICA IL MODULO 7 “VARIAZIONE ALIQUOTA CONTRIBUZIONE”